Maria Iordanidou | Loxandra

Amava Makrohòri, con il suo mare aperto e i pesci, gli astici, le rane pescatrici, le aragoste... Amava il Bosforo, con i grandi palazzi, le cui scalinate arrivavano fino al mare. Con i platani millenari, i castagni, le acque abbondanti, le correnti impetuose che trascinavano con sé grandi messe di pesci dal Mar Nero: il … Leggi tutto Maria Iordanidou | Loxandra

Annunci

Petros Markaris | La balia

"Maria vive con il fratello minore in un paesino fuori Drama. È originaria del Mar Nero. Da qualche tempo diceva che avrebbe voluto vedere per l'ultima volta la Città (...) Maria è molto in là con gli anni. Se non ha novanta, poco ci manca. Di sicuro ha un fisico molto resistente ma, insomma, un … Leggi tutto Petros Markaris | La balia

Aléxandros Panagulis | Vi scrivo da un carcere in Grecia

“La poesia è una necessità. E’ un grido, qualcosa che nessuno può fermare, che ci spinge a cercare carta e matita in certi momenti. Non ha importanza, a volte, la forma della poesia, ha importanza se ciò che spunta sulla carta è il sentimento reale, il grido. Spesso è un grido dell’istante, è un dolore … Leggi tutto Aléxandros Panagulis | Vi scrivo da un carcere in Grecia