Elizabeth J. Howard | Confusione e Allontanarsi (La saga dei Cazalet vol. 3 e 4)

Terminato "Allontanarsi", quarto volume della Saga dei Cazalet, posso dichiarare che nessun'altra serie di romanzi mi ha mai appassionata così tanto. Tutto merito della penna della straordinaria scrittrice inglese Elizabeth J. Howard, ovvio. Dopo aver apprezzato i primi due volumi, "Gli anni della leggerezza" e "Il tempo dell'attesa", anche leggendo il terzo e il quarto … Leggi tutto Elizabeth J. Howard | Confusione e Allontanarsi (La saga dei Cazalet vol. 3 e 4)

Annunci

Viaggi e gourmet: due libri che raccontano l’Europa attraverso la gastronomia

Tra le ultime uscite della casa editrice EDT spiccano due interessanti volumi che intrecciano il viaggio alla gastronomia: "Esperimento Marsiglia" di Paolo Di Paolo, un agile libretto che racconta Marsiglia attraverso le cucine francese ed etniche, e "Golosi in viaggio" di Richard Mellor (edizione italiana a cura di Luca Iaccarino), un volume che permette di … Leggi tutto Viaggi e gourmet: due libri che raccontano l’Europa attraverso la gastronomia

Elias Canetti | Le voci di Marrakech

Davvero in quel momento mi sembrò di essere altrove, di aver raggiunto la meta del mio viaggio. Da lì non volevo più andarmene, ci ero già stato centinaia di anni prima, ma lo avevo dimenticato, ed ecco che tutto ritornava in me. Trovavo nella piazza l'ostentazione della densità, del calore della vita che sento in … Leggi tutto Elias Canetti | Le voci di Marrakech

Elizabeth Jane Howard | All’ombra di Julius

Lei del resto non era il tipo di donna che si fatica a immaginare vecchia o povera: tutto quel che era riuscito a scoprire a riguardo (con una telefonata anonima all'azienda del marito) era che non si era risposata e che viveva sempre nella stessa casa. Così le aveva scritto dicendole che per caso, quel … Leggi tutto Elizabeth Jane Howard | All’ombra di Julius

Victoria Hislop | L’Aurora

Due settimane dopo, il 15 luglio di prima mattina, venne attaccato il palazzo presidenziale a Nicosia. Automobili blindate e carri armati irruppero attraverso i cancelli e bombardarono di proiettili i muri. Gli aggressori entrarono a cercare Makarios. Ne giro di poco tempo il palazzo era in fiamme. La notizia del colpo di stato fece velocemente … Leggi tutto Victoria Hislop | L’Aurora

Gertrude Bell | Vicino Oriente. Da Aleppo a Mosul

Viaggiare nel deserto è, per un certo aspetto, stranamente simile a viaggiare in mare: dall'ambiente circostante non hai alcun segnale di cambiamento e t'induca a pensare che i giorni di viaggio ti stiano portando a destinazione. Quando decidi di navigare verso una meta che non è familiare i soliti punti di riferimento della vita quotidiana … Leggi tutto Gertrude Bell | Vicino Oriente. Da Aleppo a Mosul

Elizabeth Jane Howard | Il tempo dell’attesa

"Caspita Polly! Proprio tu che sei sempre così ragionevole!". "E' quello che ho sempre pensato anche io. Ma non funziona più tanto bene. Il fatto è che mi sento inutile (...) Voglio dire, so che quello che provo non conta perché c'è la guerra e via dicendo, però io queste cose le provo lo stesso. … Leggi tutto Elizabeth Jane Howard | Il tempo dell’attesa

Elizabeth Jane Howard | Gli anni della leggerezza

"Davvero ti fa paura che io vada via?". "Ma certo!". "È già qualcosa". Cercava di sembrare arrabbiata, ma si capiva che era contenta. Hugh si alzò in piedi. "Andiamo a dare un'occhiata alla tua nuova stanza e vediamo che cosa si può fare per migliorarla." "Va bene, papà". Gli prese la mano, ma era quella … Leggi tutto Elizabeth Jane Howard | Gli anni della leggerezza

Maria Edgeworth | Il Castello Rackrent

Così la casa era nuda, e il mio giovane padrone, nel momento in cui entrò, scendendo dal suo calessino, pensò che tutte quelle cose dovessero venire da sole, credo, perché non si pose mai il problema, ma in modo irresponsabile le pretese tutte da noi, come se fossimo dei prestigiatori, o se si trovasse in … Leggi tutto Maria Edgeworth | Il Castello Rackrent

Sarah Perry | Il serpente dell’Essex

STRANE NOTIZIE, dicevano, un serprente mostruoso con occhi grandi come una pecora è emerso dalle acque dell'Essex ed è risalito fino ai boschi di betulle e ai parchi dei villaggi! (...) Era l'epoca del serprente, fosse esso fatto di squame e tendini, o di legno e tela, o fosse solo il frutto delle farneticazioni di … Leggi tutto Sarah Perry | Il serpente dell’Essex