Kent Haruf | Vincoli. Alle origini di Holt

(...) so che nella primavera seguente, quella del 1896, partirono insieme dall'Iowa su un carro sovraccarico e si trasferirono sugli altipiani del Colorado (...) probabilmente viaggiavano soli, dato che le carovane di carri non esistevano ormai da trent'anni, e forse a metà della seconda settimana Ada smise di guardarsi indietro. In ogni caso arrivarono fin … Leggi tutto Kent Haruf | Vincoli. Alle origini di Holt

Annunci

Jane Alison | Meglio sole che nuvole

Le parole scritte sono parte del problema? Tradurre, trasporre, è parte del problema? Prima dell'invenzione della scrittura, le parole nuotavano da sole nella testa della gente? Voglio dire, esistevano le parole nel silenzio prima dell'invenzione della scrittura, o esistono solo quando vengono soffiate al di là dai denti? Le cose al tempo di Omero erano … Leggi tutto Jane Alison | Meglio sole che nuvole

Jesmyn Ward | Salvare le ossa

La prima volta che mamma mi aveva spiegato cos'è un uragano, ero convinta che gli animali scappassero tutti, che fuggissero prima della tempesta, che fiutassero il vento in anticipo e capissero che stava arrivando (...) Che i cervi guardassero i compagni e poi balzassero via. Che le volpi parlottassero tra loro, incassassero le spalle e … Leggi tutto Jesmyn Ward | Salvare le ossa

Roberto Camurri | A misura d’uomo

(...) pensa ai gol segnati nella porta senza rete, ai pali arrugginiti, al pericolo, alla fiducia dei loro genitori nel farli giocare lì da soli, pensa alle loro risate prive di responsabilità, al fatto che la vita nei pomeriggi della loro primavera sembrava perfetta. Sembrava, mentre correvano sudando e calpestando i fiori, che tutto quello … Leggi tutto Roberto Camurri | A misura d’uomo

Megan Mayhew Bergman | Paradisi minori

C'è posto per me nel paesino di porcellana? Per la mia casa cadente, i cani, le pecore? (...) Entrai a versarmi altra vodka e limonata. Pensai alle foglie di Gray nel cassetto del mio comodino e andai di sopra a prenderle. Il procione aveva fatto il nido nel mio cuscino. Sembrava così tenero, e dormiva … Leggi tutto Megan Mayhew Bergman | Paradisi minori

Kent Haruf | Le nostre anime di notte

Chissà se sarò in grado di trasmettere tutte le emozioni che ho provato leggendo "Le nostre anime di notte" di Kent Haruf (trad. F. Cremonesi, 166 pagine, 17 €), in particolare a chi a Holt non ci è ancora stato. Ho atteso questo romanzo di Kent Haruf con grande curiosità e quando l'ho avuto tra … Leggi tutto Kent Haruf | Le nostre anime di notte

Brian Turner | La mia vita è un paese straniero

Raccontare la guerra non è facile. Chi vive un'esperienza traumatica si trova per tutto il resto della propria vita a fare i conti con le azioni commesse e i comportamenti tenuti. Se si hanno padri e nonni che la guerra l'hanno fatta e la conoscono bene, non si può che essere irrimediabilmente segnati. Ne "La … Leggi tutto Brian Turner | La mia vita è un paese straniero

Vicente Alfonso | Le ossa di san Lorenzo

Tra i ricordi più particolari del mio viaggio a Praga c'è la visita al Labirinto degli Specchi sulla collina di Petřín, un piccolo spazio dove entrando si ha la sensazione di vedersi riflessi all'infinito e deformati rispetto alla realtà. Leggere "Le ossa di san Lorenzo" di Vicente Alfonso (trad. F. Cremonesi, 200 pagine, 17 €) … Leggi tutto Vicente Alfonso | Le ossa di san Lorenzo

Librinpillole: le letture di agosto e settembre

Dopo la pausa estiva ritorna Librinpillole, la rubrica che vi racconta e vi consiglia i libri che ho letto nel mese appena trascorso. Buone letture! Da lettrici e lettori attenti avrete notato - probabilmente! - che alla fine del mese di agosto non ho scritto l'articolo della rubrica Librinpillole con l'elenco delle letture del mese; … Leggi tutto Librinpillole: le letture di agosto e settembre