Silvia Zetto Cassano | Foresti

Quant'era bella, Capodistria. Tutto era giusto, armonioso, proporzionato. Gli spazi erano perfetti, strade grandi e piccole e calli e slarghi e piazzette per giocarci a nascondino, orti e giardini, fontane con la pompa per schizzarsi, angoli di terra per scavarci le buche, prati appena oltre la porta della Muda e campagne con alberi di ciliegie … Leggi tutto Silvia Zetto Cassano | Foresti

Annunci

Drago Jančar | Stanotte l’ho vista

E ci siamo rivisti. Stanotte, passando tra i giacigli nella baracca degli ufficiali, è venuta, viva, fermandosi proprio accanto a me. Cosa c'è Stevo? ha detto, non riesci a dormire? Avrei voluto dirle, pensavo che tu vivessi nell'Alta Carniola, ai piedi di un verde pendio, a ridosso di una vasta pianura di campi, questo avrei … Leggi tutto Drago Jančar | Stanotte l’ho vista