Cinque libri da leggere in autunno: i miei consigli di lettura

L’autunno è la mia stagione preferita. La luce tiepida e avvolgente, i colori delle foglie che assumono tutte le tonalità che vanno dall’oro al rosso, l’aria che al mattino e sera diventa frizzante e arrossisce le gote. È anche la stagione delle letture accompagnate ad una buona tazza di tè caldo, della coperta sulle ginocchia, delle storie che scaldano il cuore.

Per questo, Federica del blog Una ciliegia tira l’altra ed io abbiamo voluto selezionare cinque libri che, secondo noi, sono perfetti per essere letti in autunno. Nell’elenco troverete le mie cinque proposte con il perché leggerlo proprio in autunno; come sempre cliccando sul titolo del romanzo verrete reindirizzati alla mia recensione. L’elenco delle letture autunnali di Federica, invece, lo trovate cliccando su questo link.

Buona lettura!

“Gilead” di Marilynne Robinson (trad. Eva Kampmann, Einaudi, 257 pagine, 12 €)

Perché leggerlo in autunno: perché Gilead è come una trapunta calda quando a settembre iniziano le prime serate fredde. Perché il reverendo Ames, col suo gran cuore, è uno dei personaggi più belli e meglio riusciti incontrati nei tanti romanzi americani che ho letto.

“Fiabe così belle che non immaginerete mai” di Ivano Porpora (LiberAria, 165 pagine, 15 €)

Perché leggerlo in autunno: perché tutti abbiamo bisogno di una storia che scaldi il cuore.

“Spesso sono felice” di Jens Christian Grøndahl (trad. E. Kampmann, Feltrinelli, 103 pagine, 12 €)

Perché leggerlo in autunno: perché è un romanzo malinconico, un po’ come l’autunno, che fa riflettere sul tempo che passa e su cosa resterà di noi quando non ci saremo più.

“Benedizione”di Kent Haruf (trad. F. Cremonesi, NN Editore, 273 pagine, 17 €)

Perché leggerlo in autunno: perché Dad Lewis se ne sta andando, assieme all’estate, benché abbia ancora molte cose in sospesto, e perché Holt è il paese perfetto per assaporare l’autunno che incalza.

“Le otto montagne” di Paolo Cognetti (Einaudi, 199 pagine, 18.50 €)

Perché leggerlo in autunno: perché Cognetti è un maestro nel descrivere le stagioni, e lo splendore dell’estate che se ne va, a Grana, è qualcosa bellissimo e malinconico allo stesso tempo.

*

A voi piace l’autunno? Quali romanzi o racconti ci suggerireste di leggere in questa stagione?

Annunci

11 pensieri su “Cinque libri da leggere in autunno: i miei consigli di lettura

  1. Grazie per i tuoi suggerimenti ! Ne ho preso nota.
    A proposito di Haruf ho appena letto che sta per uscire un film tratto da uno dei suoi romanzi, interpretato da Jane Fonda e Robert Redford.

    Liked by 1 persona

  2. Ho letto “Le otto montagne” e in effetti è un libro che si presta all’autunno; il libro di Ivano Porpora mi piacerebbe leggerlo, perché ho seguito la presentazione di “Nudi come stiamo stati” e qualcuno l’ha citato, mi sono incuriosita molto. Haruf al momento è in sospeso, riprenderò perché mi manca proprio “Benedizione”!

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...