Alice Milani e Silvia Rocchi | Tumulto

“Tumulto” di Alice Milani e Silvia Rocchi (Eris edizioni, 167 pagine, 17,50 €) è una graphic novel molto trascinante, perché racconta dei sentimenti nati lungo un viaggio intrapreso da due amiche in una terra non così lontana dall’Italia quanto praticamente sconosciuta.

20160923_101453

Titolo: Tumulto

Le Autrici: Alice Milani e Silvia Rocchi (entrambe classe 1986) sono due giovani fumettiste italiane.

Editore: Eris edizioni

Il mio consiglio: un bel fumetto per chi ama i viaggi on the road, la musica, il senso di libertà che deriva dall’essersi liberati di un grande peso sul cuore

Vinto dall’orgoglio sconvolto dal torpore, la meraviglia è la tua ossesione. Continua, sì continua a fingersi sordo, le nostre coscienze sibilano come proiettili sulla Drina [Tumulto, Alice Milani e Silvia Rocchi]

Due amiche ex-musiciste di un gruppo punk chiamato “Tumulto” decidono di raggiungere in moto un preciso luogo nella ex-Jugoslavia. Una viaggia per distaccarsi da una storia d’amore soffocante, l’altra bisogno di raggiungere la Drina in un tratto che ha ispirato una canzone scritta da lei stessa.

Il lungo viaggio non manca di difficoltà e momenti di spaesamento, ma è forte la loro intenzione di arrivare sulla Drina e liberarsi dei loro problemi. Non sono più due ragazzine, sono cresciute dai tempi del gruppo musicale, eppure sembra quasi che non se siano accorte. Durante il viaggio le amiche incontrano diverse persone, albergatori, motociclisti, addetti al museo, una verietà di persone molto diverse tra loro, ma tutte unite dalla forte ospitalità balcanica. Molto interessante dal punto di vista storico è la visita che le amiche fanno quasi per caso in un museo: la guida, felice di vedere finalmente qualcuno nel museo, racconta alle ragazze una drammatica parte della storia del suo Paese.

Riusciranno le due amiche a raggiungere la Drina? E soprattutto, la ex-vocalist e paroliera del gruppo riuscirà a fare pace con se stessa?

20160923_101546

I Balcani, soprattutto Serbia e Bosnia-Erzegovina, sono luoghi che alla maggior parte delle persone fanno ancora venire in mente la recente e sanguinosa guerra, me compresa. Echeggia la guerra nel museo che le amiche visitano, nei posti che hanno quasi assunto un sapore di leggenda, ma in negativo, come il Fiume Drina dove si è consumata una vera e propria tragedia. Eppure, nonostante questa pinza che mi afferra lo stomaco mentre penso ai Balcani, mi piacerebbe moltissimo visitarli e scoprire un mondo vicino a me ma molto lontano culturalmente.

“Tumulto” è disegnato come fosse un acquerello, dove spesso i volti e i dettagli sfuggono (ma non è così, quando incontriamo una persona e poi non la rivediamo più?), la graphic novel di Silvia e Alice è un vero viaggio attraverso una terra martoriata che ha voglia di riscattarsi.

Come hanno voglia di riscattarsi le due protagoniste, la ex-voce del gruppo e la compagna, intrappolata quest’ultima in una storia d’amore asfissiante. Un luogo, specialmente se simbolico, può mettere tutto a posto e aiutare a trovare la pace dopo un tumulto interiore.

Annunci

Un pensiero su “Alice Milani e Silvia Rocchi | Tumulto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...